Un bocchino rigeneratore al parco

45
Share
Copy the link

Oggi davanti alla scuola ci sono i moti studenteschi.

Sono tutti agitati e impegnati a discutere sul futuro della scuola. Qualcuno però sa come occupare il tempo quando la scuola è occupata. Si va al parco e dietro un cespuglio folto si inizia a succhiare una nerchia dura dura.

In ginocchio sull’erba è anche abbastanza comodo e la lingua sulla cappella sa abilmente tenere alto l’uccello. Non basta succhiare, quando l’uccello è duro poi vuole un buco di fica dove andare a spruzzare una buona dose di sperma caldo. Basta voltarsi è il gioco è fatto, spalancare le labbra e mostrare il buco pronto ad accogliere l’uccello.

Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *